Utoya

Quando:
08/02/2019 alle ore 21.00
2019-02-08T21:00:00+01:00
2019-02-08T21:15:00+01:00

Venerdì 8 febbraio ore 21.00

Con il patrocinio della Reale Ambasciata di Norvegia in Italia

Teatro ATIR Ringhiera in

Utoya

di Edoardo Erba con la consulenza di Luca Mariani, autore de Il silenzio sugli innocenti

con Arianna Scommegna e Mattia Fabris

regia Serena Sinigaglia

Utoya_Mattia-Fabris_Arianna-Scommegna_FotoSerenaSerrani-

 

 

 

 

 

 

 

 

Di fronte a un inferno che è difficile ricondurre a contorni umani, Edoardo Erba si serve della drammaturgia come dell’unico filtro efficace per scavare in ciò che non è comprensibile e non è narrabile: se non si può analizzare la vicenda a freddo, a scavare dentro di essa saranno le voci e i ricordi dei suoi protagonisti, tre coppie coinvolte in tre modi diversi nella strage.

Utoya_Mattia-Fabris_Arianna-Scommegna3_FotoSerenaSerrani-

 

 

 

 

 

 

 

 

“…dopo il 2001 capire un evento è come entrare in un labirinto: il teatro può solo trovare personaggi in grado di percorrerlo e restituirlo attraverso la loro personalità e i loro rapporti. Per questo abbiamo scelto di osservare tre coppie coinvolte in modo diverso in quello che stava accadendo, in Norvegia, in quel terribile 22 luglio del 2011. Attraverso di loro ho spalancato una finestra di riflessione che, anche se non ci da’ tutto il filo per uscire da quel labirinto, almeno ne illumina alcune zone oscure con la luce della poesia”. Edoardo Erba

 

Utoya_Mattia-Fabris_Arianna-Scommegna_FotoSerenaSerrani-

 

 

Edoardo Erba in sorprendente maturità stilistica ci consegna un testo doloroso e incalzante. (Giornale.it)

 L’espediente drammaturgico funziona anche grazie alle notevoli interpretazioni – ma non è una novità – di Arianna Scommegna e Mattia Fabris. […] Una inquietantissima bolla capace di spiegare molto bene il tema in discussione. (Renzo Francabandera, Hystrio)

 

Ingresso Intero: 18 euro
Ingresso Ridotto (fino ai 26 anni e over 65):  16 euro

I commenti sono chiusi.