La scimmia

Quando:
14/03/2020 alle ore 21.00
2020-03-14T21:00:00+01:00
2020-03-14T21:15:00+01:00

Sabato 14 marzo 2020 ore 21.00

Giuliana Musso

La scimmia

testo originale di Giuliana Musso

liberamente ispirato al racconto Una Relazione per un’Accademia di Franz Kafka

 

musso_122

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

«Quando affermo che corpo e cervello formano un organismo indissolubile, non esagero. In realtà, sto semplificando troppo».
– Antonio Damasio, L’errore di Cartesio

«…così divenni naturalmente insicuro anche della cosa a me più vicina, il mio stesso corpo».
– Franz Kafka, Lettera al padre

Un essere per metà scimmia e per metà uomo appare in scena. Parla, canta e balla: è un buffone. Nato dalle ferite dell’anima di Franz Kafka nel 1919, mentre i nazionalismi facevano tremare le vene dell’Europa, il testo rivive in una nuova riscrittura di Giuliana Musso. Si rivolge all’alta società e racconta la sua storia: unica superstite a una battuta di caccia, ingabbiata e torturata, la scimmia per sopravvivere sceglie l’adattamento e imita gli umani.

 

 

musso_99

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Scimmia è il racconto di una strategia di sopravvivenza che prevede la perdita di sé stessi, dell’esperienza corporea, dell’emozione. Il racconto di una rinuncia drammatica: senza quella voce interiore, come si può esprimere l’intelligenza empatica così indispensabile alla sopravvivenza del vivente?

musso_147

 

 

 

 

 

 

 

 

La scimmia è il corpo che vive, sente e quindi pensa.
È l’animale pienamente umano.
La scimmia siamo noi.

 

 

Ingresso Intero: 16 euro
Ingresso Ridotto (fino ai 26 anni e over 65):  14 euro

I commenti sono chiusi.